Una delle feste religiose più sentite dai siciliani è la Pasqua, e l’area del sud est, radicata com’è alla tradizione, non fa eccezione. Nei giorni della Risurrezione, le piazze ed i borghi si animano di gruppi di cittadini che si preparano, come in un grande evento a partecipazione collettiva, alle sacre rappresentazioni.
Dalla Domenica delle Palme alla processione del Venerdì Santo sino alla Domenica della Pasqua, le parrocchie, le chiese ed i luoghi di culto rinnovano la loro fede con eventi che si tramutano in spettacolari scenografie ambientate spesso sullo sfondo di un barocco giallo oro. Lacrime di emozione e fede sentita, botti gioiosi e statue portate a spalla, silenzi dolorosi e applausi genuini scandiscono i giorni della Pasqua, accompagnati, come buona tradizione sicula impone, da piatti tipici, dolci e salati, che è obbligo degustare.

Ecco il calendario della Settimana Santa a Noto:

GIOVEDI' SANTO: Visita ai "Santi Sepolcri" - ore 19,00

VENERDI' SANTO: PROCESSIONE DELLA "SANTA SPINA" - ore 20,00
La processione della Santa Spina affonda le sue radici sul finire del XII secolo, esattamente nel 1295, anno in cui un frate francescano portò a Noto (Antica) dalla Palestina una reliquia, indicata come una delle spine della corona di Cristo.
La reliquia, custodita in un'artistica teca d'oro, è portata in processione per le vie del Centro Storico insieme al simulacro del Cristo Morto e della Madonna Addolorata; seguono le Confraternite, la Banda Musicale e i fedeli. 

DOMENICA DI PASQUA - "A PACE"

Piazza Municipio - ore 13,00: Gioioso incontro ed abbraccio tra i simulacri della Vergine e del Cristo Risorto. 
La Madre riconosce il Figlio risorto, i due corrono l'uno verso l'altro, lei perde il velo nero del lutto, si abbracciano ed infine la Vergine benedice la popolazione.
Volo di colombe, fuochi pirotecnici e musiche gioiose fanno da cornice a questo spettacolo stupendo.

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>