14068280_1210237522360085_8434896411020332712_n

La villa Romana del Tellaro è una ricca residenza extraurbana della tarda età imperiale romana (IV secolo dopo Cristo), che si trova nei pressi di Noto. Si tratta dei resti della dimora di una famiglia di latifondisti, i cui pavimenti erano ricoperti da straordinari mosaici che, per raffinatezza di stile, sono tra i più significativi dell’epoca. I resti, rinvenuti a partire dal 1971, si trovano in un fertile comprensorio agricolo, su una bassa elevazione presso il fiume Tellaro, sotto una masseria sette-ottocentesca.
La villa del Tellaro è stata oggetto negli ultimi anni di un rinnovato interesse, grazie soprattutto ad una serie di progetti di ristrutturazione e riqualificazione dell'area interessata. Il 15 marzo 2008, oltre trenta anni dopo gli scavi, la villa del Tellaro è stata finalmente inaugurata e resa fruibile al pubblico.

mosaici
Mosaici

Alla Villa del Tellaro i visitatori sono presi per la gola con i cibi degli antichi romani

“Grazie ad una ricerca durata due anni – spiega Sebastiano Adernò presidente dell’Associazione Escursioni Iblee – siamo riusciti a recuperare ricette, ma soprattutto le erbe usate nell’Antica Roma. Con il "De re coquinarie" di Marco Gavio Apicio abbiamo avuto accesso al mondo delle ricette legate al periodo in cui si colloca la Villa ed i suoi mosaici. L’operazione complicata è stata reperire ciò con cui si condivano i piatti e si realizzavano determinate pietanze. Così abbiamo deciso di coltivarle da noi. L’orto oggi è ricchissimo di erbe diverse, soltanto avvicinandosi si viene avvolti da profumi noti ed altri meno. Anche per il grano siamo partiti da zero; all’inizio lo portavamo in un mulino di Rosolini; ora, invece, oltre che coltivarlo lo maciniamo da noi. Ecco perché possiamo proporre dall’acqua allo zenzero al vino al pepe nero e miele, dalle polpette di orzo alla patina o al libum di Catone, dalla bruschetta Epityrum a quella Moretum, per finire alla cassata di Oplontis”.

E’ possibile sperimentare il pranzo o l’aperitivo romano, anche per piccoli gruppi, su prenotazione.
Tel.: 338 9733084
Email: villa@villaromanadeltellaro.com

 

Ristorante per gruppi e studenti

Ampia area attrezzata al coperto munita di parcheggio, servizi igienici, bar con 300 posti a sedere che offre la possibilità di consumare il proprio pasto in assoluta tranquillità immersi tra mandorli e limoni, ammirando uno dei paesaggi più belli dell’agro Netino.

– Ristorante per gruppi e studenti con menu a prezzi vantaggiosi
– Snack bar: Bibite, panini, book shop, souvenir
– Area pic-nik dove è possibile consumare il proprio pranzo a sacco
– Wifi zone

Laboratori didattici

L’Ass. Culturale “Escursioni Iblee”, forte di una conoscenza approfondita del territorio di Noto, propone di arricchire le visite ai Mosaici della Villa Romana del Tellaro, ai siti archeologici di Castelluccio, Eloro, Noto Antica e alla Riserva Naturale di Vendicari, con attività laboratoriali presso il Centro di Archeologia Sperimentale. I laboratori didattici sono diretti dall’archeologa dott.ssa Laura Falesi, collaboratrice della Soprintendenza BB.CC.AA. di Siracusa, esperta di didattica dell’antico e di archeologia sperimentale, coordinata da operatori qualificati. Si tratta di una valida esperienza sul campo per studenti di ogni ordine e grado, di supporto al programma scolastico di storia, potendo scegliere tra varie opzioni relative all’età preistorica, greca, romana, medievale.
Inoltre, nella Fattoria Didattica l’associazione propone laboratori etno-antropologici, legati alle tradizioni del Grano e del Vino, e all’uso quotidiano delle erbe officinali, con finalità didattiche in cui viene privilegiato l’aspetto della manualità e della partecipazione attiva.

Attività di Mezza Giornata

Visita ad una capanna preistorica ricostruita sperimentalmente e scene di vita quotidiana
Lezione di Preistoria del territorio, dal Paleolitico all’Età dei Metalli. La Cultura di Castelluccio. Simulazione di scene di vita quotidiana: accensione fuoco, molitura granaglie, scheggiatura e riproduzione di manufatti in selce, triturazione e uso dell’ocra, fusione e colaggio metallo, intreccio corde con fibre vegetali.
 

Simulazione di uno scavo archeologico
Breve lezione introduttiva sull’archeologia del territorio. Le tecniche di ricerca archeologica. Gli attrezzi. Simulazione di uno scavo archeologico secondo il metodo stratigrafico. Catalogazione, documentazione grafica e fotografica dei reperti.
 

Laboratorio di mosaico
Lezione introduttiva sulla tecnica dei mosaici ed il loro uso nella storia. Esperienza diretta della tecnica del mosaico romano durante la quale ogni partecipante realizzerà il proprio mini-mosaico (emblema) che potrà portare a casa, come souvenir.
 

Laboratorio di Ceramica Antica
Breve lezione introduttiva sulla ceramica romana rinvenuta nel territorio. Cosa è l’argilla? Origine e tecniche di modellazione. Realizzazione e decorazione di un vaso in argilla.
 

I Sumeri e la scrittura cuneiforme
Breve lezione introduttiva sulla scrittura nell’antichità. I Sumeri e la scrittura cuneiforme. Realizzazione di una tavoletta d’argilla in caratteri cuneiformi e di un vaso secondo le tecniche attestate presso questo popolo. Ciascun partecipante porterà a casa i manufatti realizzati.
 

Dal grano al pane
Rievocazione delle vari fasi della racconta del grano, con canti popolari, macina,impasto e cottura in forno a legna.
 

Dall’uva al vino
Il laboratorio tratterà l’affascinante processo di vinificazione, ieri e oggi,i principali tipi di vini presenti nel territorio siciliano e (in breve) i problemi legati all’abuso di alcolici. L’esperienza prevede che siano i ragazzi stessi a pigiare l’uva che avranno dapprima diraspato e dalla quale si otterrà il mosto che verrà lasciato fermentare.
 

Clorofilla e le sue amiche

Impariamo a riconoscere ed usare le erbe officinali,per la medicina, la cosmesi, la tintura delle stoffe…
Il laboratorio ha come obiettivo quello di far conoscere la differenza tra pianta,arbusto ed albero, e di toccare da vicino e con approccio sperimentale, le piante aromatiche ed il loro uso nella medicina tradizionale, nella cosmesi, in cucina. Nel corso del laboratorio i partecipanti si cimenteranno nella realizzazione di alcuni prodotti con l’uso di alcune erbe dell’orto botanico.
 

Alla scoperta della fattoria: il cibo, gli animali e le piante…
Una giornata immersi nella fattoria per conoscere la vita degli animale e delle piante e sperimentare la trasformazione dei frutti di stagione per ottenere cibo sano e gustoso con le ricette della nonna.
 

A spasso nella storia
Lezioni di storia nei siti antichi e laboratori didattici tematici.

A SPASSO NELLA PREISTORIA
Lezioni di preistoria e visita al Villaggio e alla necropoli di Castelluccio (XXIII-XV sec. a.C.).
A SPASSO CON I GRECI
Lezioni e visita alla città greca di Eloro (fine VIII sec. a.C.).

SULLE TRACCE DEGLI EBREI
Visita alla necopoli Ebraica di Noto Antica e laboratori sulla cultura Ebraica Introduzione sulla storia e sulla cultura del popolo Ebraico; sulla presenza degli Ebrei in Sicilia e sulle vicende storiche legate alla loro espulsione dai domini Spagnoli e dall’Isola. Visita guidata alla necropoli Giudaica di Noto Antica (in esclusiva).

A SPASSO PER NOTO E…
Lezioni di storia moderna locale e di archeologia barocca, visita alla città di Noto e laboratorio didattico.

A SPASSO e alla scoperta della Riserva Naturale Orientata di VENDICARI
Introduzione sulla storia della riserva, norme e comportamenti da tenere all’interno dell’area; osservazione degli ambienti naturali; avvistamento di avifauna migratoria e stanziale; visita alla salina, agli impianti per la lavorazione del pesce di età greca, alla tonnara e alla Torre “sveva”.

– Età Romana. Lezione di storia e archeologia alla Villa Romana del Tellaro. Laboratorio didattico
– Medioevo. Lezione di storia e archeologia a Noto Antica. Laboratorio.
– Una giornata d’archeologo. Ricerca archeologica sul campo

Pranzi per gruppi, scolaresche, ecc
Primo piatto,secondo piatto,pane,frutta,bibita a scelta.
€ 9.00 a pax

 

Per maggiori informazioni e per richiedere le schede dettagliate dei singoli laboratori
Info: Sebastiano
Tel: 338 9733084

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>